• Chi Siamo
  • Missione e Valori

Missione e Valori

Kaíla Maatreís (letteralmente “Tempio della Dea Madre” in osco) è un Tempio Sacro, che nasce in seno alla Spiritualità della Dea, uno spazio accogliente messo a disposizione di chi desideri meditare, pregare, danzare, trovare pace e serenità, ricaricarsi, celebrare e stare in Sua presenza. È anche un luogo di guarigione e magia, di ricerca spirituale, archeologica, mitologica e un luogo di formazione. Il Tempio rappresenta il Grembo amorevole della Dea che com-prende e abbraccia, culla e trasmuta, accoglie i suoi figlie e le sue figlie per riportarle/i alla propria autentica Natura. Kaíla Maatreís nasce dal desiderio di ri-membrare la Dea della nostra Terra, reclamando i suoi molti nomi, riportandola nei suoi luoghi sacri, riattualizzando pratiche e cerimonie per servirla ed onorarla sia attraverso la facilitazione della crescita ed evoluzione spirituale di ciascuno/a, che prestando servizio alla comunità della Dea, creando una rete di cooperazione ispirata ai valori gilanici del MadreMondo teorizzati da Kathy Jones, Sacerdotessa di Avalon e fondatrice del Glastonbury Goddess Temple (UK) e ai Valori Afroditici portati avanti da Maya Vassallo, fondatrice del Tempio della Grande Dea di Roma e Sacerdotessa del Mare e di Afrodite, due meravigliose, esemplari e amorevoli realtà che ci hanno cullate/i, guidate/i e sostenute/i durante la nostra formazione e nella manifestazione di questo progetto. Kaíla Maatreís nasce anche dalla passione e dall'amore per un territorio ferito e sfruttato, ma ricco di tesori da scoprire, dal desiderio di contribuire attivamente alla valorizzazione delle tradizioni e delle bellezze naturalistiche di quella che è la nostra casa, nel tentativo di ripristinare un rapporto di sacralità e alleanza con la Dea che si manifesta nel paesaggio e con le sue creature, come figli e figlie della Terra Madre che ci ha dato i natali e ci sostiene e nutre da sempre.

Il Tempio è dedicato a Maatreís, Grande Madre del Safinim, manifestazione ed espressione multiforme della nostra Sacra Terra e ai suoi molti volti, nello specifico a Mefitis, Jana, Kerres, Mater Matuta e Diana Tifatina, Signore celesti, terrestri e acquatiche, Dee dei campi e dei boschi, custodi della maternità, della magia, della profezia, della guarigione e della fertilità.

Le attività del Kaíla Maatreís, si svolgono principalmente presso la sede fisica, ad Amorosi, in via Telese n°42, piccolo centro abitato, in provincia di Benevento, a metà strada tra i monti del Sannio e l’immensa pianura campana, terra baciata dal sacro fiume Volturno, e presso luoghi naturali di grande bellezza e sacralità, presso boschi, sorgenti e siti archeologici del Sannio Pentro, Caudino, Irpino e della Campania Antica.

Fa parte del Kaíla Maatreís il gruppo di studio e ricerca “Antiqua Vox Januae”, che nasce dalla vecchia associazione "Le Vie del Risveglio", operante nella provincia di Benevento, che ha lo scopo di indagare e ri-scoprire le radici arcaiche, storiche, folkloristiche e antropologiche della nostra terra, ri-membrando i misteri che si celano dietro la figura tradizionale della Janara e non solo. Il nome vuole suggerire l'immagine di una porta misteriosa e antica che si apre per permettere il passaggio a chi ha il desiderio e il coraggio di scoprirne i misteri attraversando la soglia. Allo stesso tempo vuole riportare alla mente, con un gioco di parole, anche l'Antico richiamo della Dea Janua/Jana, nome che rimanda alla figura popolare della Janara, le cui origini affondano nel cuore del popolo Sannita.

I VALORI DEL KAÍLA MAATREÍS:

- Onorare Madre Terra come un essere vivente, curando e custodendo i suoi spazi e le sue creature.

- Promuovere l’inclusione, l'amore reciproco, il nutrimento, il supporto, il rispetto, la cura, la compassione, la cooperazione, l’equità e la comprensione.

- Onorare l'essere madre in tutte le sue forme, onorare i padri, celebrare e nutrire i figli e le figlie, onorare le/gli anziane/i e valorizzare la loro saggezza, come Custodi della Memoria e Guide della comunità.

- Promuovere l'onestà, la lealtà, l'integrità personale, l'autenticità, l’auto-responsabilità.

- Favorire le relazioni, la diversità, la scelta, il discernimento, l’auto-realizzazione.

- Promuovere la fiducia, la bellezza, la libertà e la naturalezza.

- Promuovere l'espressione delle emozioni, l'ascolto, il rispetto verso se stesse/i e gli altri.

- Favorire la riflessione, lo sviluppo dell'anima, il potenziamento, la consapevolezza e l’intuizione.

- Incoraggiare la guarigione dell'ombra e delle ferite patriarcali, la ricerca della saggezza, la sicurezza in se stesse/i, l'autodisciplina e l'autoriflessione.

- Diffondere un approccio sacro alla sessualità e alla vita in generale.

- Promuovere l’equità, la condivisione del benessere e del dono.

- Celebrare la vita e i momenti di passaggio.

- Valorizzare l’Arte e la Creatività in tutte le sue forme. Promuovere la produzione etica di beni e servizi.

- Incoraggiare la comunicazione non violenta, la risoluzione pacifica dei conflitti, l’apertura e l’equilibrio nel dare e ricevere.

- Onorare le Antenate e gli Antenati.

- Incoraggiare le pratiche di guarigione e renderle disponibili a tutte/i.

- Promuovere un maschile e un femminile più sani, completi ed equilibrati.

- Promuovere il dialogo interreligioso.

I PRINCIPI DEL KAÍLA MAATREÍS

 

-Noi crediamo nella Grande Dea, che è Una e multiforme, che è immanente e trascendente, personale e impersonale, costante e mutevole, locale e universale, dentro e fuori tutta la creazione, che manifesta se stessa attraverso il ciclo delle stagioni e la Ruota dell’Anno.

- Crediamo che la Dea manifesti Se stessa e comunichi attraverso tutta la natura e la terra sacra, attraverso visioni e sogni, il senso e l’esperienza, l’immaginazione, l’ispirazione creativa, la cerimonia e la preghiera. Crediamo che nessuna forma scritta possa mai comprenderla appieno.

- Come figli e figlie di questa terra sacra, crediamo nella Dea, che è Maatreis, la Grande Madre del Safinim, il cui Nume ha molti nomi e volti, ed esprime se stessa attraverso il paesaggio, la mitologia e la cultura dei nostri Antenati e Antenate.

Fondatori

  • Freadior (Freddie)

    Sacerdote di Avalon e Custode delle Matres capuane di Mater Matuta. È tra i fondatori di "Kaíla Maatreís - Il Tempio della Madre del Safinim"

  • Alma Nimue (Antonella Della Morte)

    Sacerdotessa di Brigit e Mefitis, fondatrice del “Kaíla Maatreís - Il Tempio della Madre del Safinim”

  • Michela Ottobre

    Strega Janara e Sacerdotessa fondatrice del “Kaíla Maatreís - Il Tempio della Madre del Safinim”

  • Carlo

    Consigliere del “Kaíla Maatreís - Il Tempio della Madre del Safinim”

  • 1

Contact Form

Please, enter your name
Please, enter your phone number
Please, enter your e-mail address Mail address is not not valid
Please, enter your message